Lavori

IMPERMEABILIZZAZIONI SPECIALI E TRADIZIONALI

Poliurea

La poliurea è una membrana impermeabile elastica che viene applicata a spruzzo. Grazie all’utilizzo di questo materiale e alla nostra grande esperienza riteniamo il manto sintetico il futuro nelle impermeabilizzazioni di coperture, considerata la sua elasticità, durabilità e riflettanza ai raggi UV.

Guaina liquida

Tra le varie tipologie di guaine in commercio vi è anche la guaina liquida, la cui consistenza gelatinosa, richiede una posa a freddo. È possibile utilizzarla come strato inferiore su cui poi sistemare i rivestimenti, come nel caso delle pareti di docce, vasche da bagno o piscine. Riuscendo a preservare da umidità, muffe e condense, la guaina liquida risulta adatta per la protezione di strutture interne, ma anche esterne.

Poliolefine

Le poliolefine sono polimeri sintetici a base di carbone e idrogeno, come il polietilene e il polipropilene. Le impermeabilizzazioni sintetiche in poliolefine si utilizzano per applicazioni specifiche in alternativa ai più tradizionali sistemi bituminosi.Ideali per impermeabilizzare fondazioni, terrazzi, tetti piani, piscine, vengono posate in maniera indipendente rispetto al supporto sottostante, tramite un sistema meccanico di fissaggio, in alcuni casi integrato da uno strato a zavorra di completamento.

Resine

L’impermeabilizzazione in resina è un metodo validissimo per diverse applicazioni, poiché assicura la necessaria protezione da infiltrazioni di ogni tipo, pur agendo direttamente sulla pavimentazione esistente.Inoltre, impiegando le resine non si corre il rischio di lasciare scoperte parti di copertura, neanche quelle più difficili da raggiungere.

Guaina Bituminosa

Si tratta di una speciale copertura, realizzata con il bitume, miscela di elementi ricavati dal petrolio. La principale qualità di questo prodotto è la sua indeformabilità dopo la sua installazione, nonostante l’esposizione costante a freddo e calore. Questa caratteristica rende la guaina bituminosa adatta alla realizzazione di tetti, balconi e terrazzi, che necessitano di essere impermeabili all’acqua.

Pvc

I manti impermeabili in PVC, nati alla fine degli anni ’60, sono da allora ampiamente utilizzati nel settore impermeabilizzazioni. Tra le caratteristiche di questo materiale: la flessibilità e la capacità di compiere allungamenti a rottura, facilità di posa e ottima saldabilità. Il PVC è ottimale per coperture piane e inclinate, gallerie e opere interrate, coperture con elementi di supporto leggere, ecc.

IMPERMEALIZZAZIONE POLIURETANICA
IMPERMEALIZZAZIONE TRADIZIONALE
IMPERMEALIZZAZIONE A SPRUZZO SU GUAINA ESISTENTE
IMPERMEABILIZZAZIONE CON SISTEMI BENTONITICO ED ELASTOPLASTICO
IMPERMEABILIZZAZIONE DI MURO DI FONDAZIONE CON ELASTOPLASTICO
POSA DI GIUNTO STRUTTURALE IMPERMEABILE
IMPERMEABILIZZAZIONI DI SOLAIO E POSA DI CANALI DI DRENAGGIO
IMPERMEALIZZAZIONE E ISOLAMENTO DI SOLAI
POSA DI LUCERNARI PER SMALTIMENTO FUMI